ESPLORAZIONE AURA E CHAKRA

 
L’universo è formato da “mari di energie”, costituiti da infiniti “soggetti” oscillanti riceventi e trasmittenti.
Ogni sorgente risente dell’interazione con le altre, ne è influenzata ed a sua volta influenza.
 
Ogni organismo emette oscillazioni che informano un altro organismo del suo stato attuale, ciò innesca in entrambi l’avviarsi di processi per rimanere in armonia.
 
Il campo aurico formato dai 7 corpi sottili è il campo di energia che appartiene ad ogni essere umano, il movimento di energia che prende diverse forme e diverse vie.
Sperimentare l'energia e l'aura, venire a conoscenza di come questa sia il luogo delle emozioni,dei pensieri, e di come questi passino da un' individuo all'altro proprio attraverso i nostri campi energetici,fa capire tanto di ciò che di noi consideriamo volubilità e instabilità.
 
Con la tecnica dell’O.P.H. si armonizzano i vari corpi energetici e questo crea più chiarezza e distinzione nella vita emotiva, accrescendo l’intelligenza emotiva.
L’O.P.H. rende chiaro attraverso l’esperienza, che siamo immersi in un oceano di energia, che tutto è energia e che i nostri corpi, le nostre auree si compenetrano le une nelle altre realizzando che non c’è niente di separato.
Lo stupore, la meraviglia e una sorta di sensazione di libertà sono le emozioni che maggiormente affiorano .
In questo modo si sviluppa la parte intuitiva, imparando a poco a poco a fidarsi delle proprie sensazioni e comprendendo, attraverso l’esperienza, che c’è un’intelligenza molto più vasta rispetto al pensiero logico.
 
Si scopre che la realtà nostra e di ogni cosa è molto, molto più ampia di quanto siamo stati abituati a credere. Esplorare l’energia e i suoi movimenti aiuta infatti a scardinare antichi schemi mentali di convinzione e inoltre porta a galla alcune delle tematiche della personalità.
 
Nel percorso della comprensione del movimento delle energie si tocca con mano la tensione derivante dai conflitti interni, il conflitto tra l’energia che si manifesta e l’energia che vuole manifestarsi.
Ci si accorge come la soppressione impedisce il movimento delle energie che è vitale x l’armonia interiore.
In genere quando percepiamo queste tensioni, vogliamo disfarcene e con diversi mezzi cerchiamo di buttarle via, all’inizio percepiamo un sollievo ma periodicamente le tensioni ritornano.
 

Con questo metodo una nuova intelligenza nasce nella comprensione che la presenza e l’accettazione delle diverse energie che si manifestano è il momento del non conflitto e la vera armonia interiore.